Fotografia in Movimento

Contatta i fotografi del tuo comune e della tua provincia per ottenere più preventivi per la realizzazione di servizi fotografici, book, matrimoni ed eventi.

Inserisci la tua richista di preventivo tramite il modulo che trovi di seguito per essere contattato da professionisti della fotografia.


Descrizione Fotografia in Movimento

Ti è mai capitato di fare una foto in prossimità di una strada, per esempio, e di aver immortalato nella foto le luci sfreccianti di alcune automobili? Forse sì e in quel caso hai sperimentato cosa significa la fotografia in movimento. Ma la fotografia in movimento si applica solo a fenomeni di questo tipo? No, si può dire che la fotografia in movimento, ovvero la fotografia che ritrae elementi in movimento o danno il senso del movimento è una vera e propria tecnica fotografa, conferendo valenza dinamica alla foto, al soggetto rappresentato in essa.
Ci sono diversi tempi di esposizione per realizzare delle foto in movimento e anche una tecnica ben precisa, il cosiddetto panning.
Di cosa bisogna tener conto per catturare un movimento, per fare una fotografia in movimento? in primo luogo, bisogna determinare lo scopo della foto : vuole comunicare uno stato, trasmettere il senso di una determinata scena o semplicemente trasmettere l’idea del movimento? Una volta stabilito questo principio, si deve scegliere che tipo di fotografia effettuare. Il tutto dipende dal tempo di posa dell’otturatore, che, con tempi di posa brevi, renderà immagini nitide e dettagliate, ovvero il soggetto ben definito e lo sfondo in movimento, mentre con tempi di posa più lunghi, gli oggetti in movimento o in primo piano saranno sfuocati e lo sfondo nitido e contrastato.
Il panning fotografa sempre soggetti in movimento, ma attraverso una tecnica non semplice da padroneggiare. Consiste nella tecnica di seguire un soggetto in movimento, mettiamo una moto, una macchina, un corridore, durante lo scatto, focalizzando il soggetto e rendendo lo sfondo sfuocato. Per farlo, bisognerà selezionare una velocità di scatto più lenta, in posizione tale da non avere la visuale ostruita, seguendo il soggetto man mano che si sposta conferendo allo scatto la dovuta messa a fuoco.
 

Trova il professionista per Fotografia in Movimento nella tua zona